Pubblicato in: compartone

Compartone Non Attuabile

GIURATOCi si può rinfacciare di essere ancora un po’ acerbi dal punto di vista amministrativo (a giudizio di qualche attuale amministratore), ma di certo non ci si può accusare di non conoscere le dinamiche della politica in generale e di quella marignanese in particolare.
Basta andare a rileggere i nostri post, fin dai primi durante la campagna elettorale, per rendersi conto che abbiamo sempre previsto con largo anticipo cosa sarebbe successo.
Un esempio su tutti il Compartone.

Al punto in cui siamo non si tratta più di una questione urbanistica (sulla quale si potrebbe comunque dibattere), ma di una questione di opportunità e tutela dell’interesse pubblico. Quell’interesse pubblico, rappresentato dalla realizzazione delle opere di urbanizzazione, tanto sbandierato dalla maggioranza durante la seduta di approvazione del Piano Particolareggiato.
Quell’interesse pubblico che potrebbe essere perseguito anche attraverso una “maggiore” (per usare un eufemismo) trasparenza da parte dell’amministrazione.

Un’ amministrazione che si rifiuta di approvare il Question Time, uno strumento che potrebbe gettare le basi per una maggiore partecipazione e coinvolgimento dei cittadini alle sedute del Consiglio Comunale, affermando di ricevere già a sufficienza il pubblico in Municipio. Un’ Amministrazione che sembra dimenticarsi di avere un Regolamento per la partecipazione approvato nel 2006. Un’ amministrazione che si fa forte dei voti ottenuti alle ultime elezioni, ma che ha omesso di trattare alcuni temi durante la campagna elettorale e ha dipinto come forcaioli chi tentava di farlo. Continua a leggere “Compartone Non Attuabile”

Pubblicato in: amministrazione morelli, movimento 5 stelle san giovanni in marignano

IL PALMETTI COSMICO

Notevole il resoconto del primo anno di mandato del Sindaco di San Giovanni in Marignano, stilato dal Segretario del PD locale Corrado Palmetti e divulgato su tutti i giornali locali. Peccato che si sia dimenticato di parlare dell’ “operato” della Giunta e si sia solamente soffermato sull’atteggiamento dell’ opposizione e sulla situazione del M5S di San Giovanni. Questo ci fa sorgere alcune perplessità e riflessioni:

1) Se il segretario del PD (la cui espressione rappresenta la maggioranza in Consiglio comunale), si dispiace delle dimissioni di un consigliere del M5S, non fa che certificarne l’inadeguatezza a portare avanti il progetto politico del Movimento;
2) Il M5S sarà anche sempre in campagna elettorale (come dal Palmetti affermato), ma i temi roventi, dal Compartone all’ ampliamento dell’impianto golfistico (entrambe le società non pagano ICI-IMU da anni), dalle difficoltà di bilancio dovute alla “mala gestio” (con le attenuanti della diminuzione dei trasferimenti da Roma) alla “incorporazione” con Cattolica, non sono stati neanche sfiorati in campagna elettorale dall’attuale Sindaco, come altri temi particolarmente “cari” al PD.
3) Riguardo la sfiducia del Meetup verso un altro dei propri consiglieri (il sig. Palmetti si è guardato bene dal farne nome e cognome, come se il fatto che si tratti del fratello del sindaco fosse del tutto irrilevante), il M5S non fa sconti a nessuno, né firma cambiali in bianco, tantomeno ad una Amministrazione che di crediti (“di difficile esazione”) ne vanta fin troppi;

Continua a leggere “IL PALMETTI COSMICO”

Pubblicato in: amministrazione morelli, consiglio comunale

All’armi, siam fascisti

Ci deve essere qualcosa che accomuna tutti gli imprenditori che mettono a rischio la loro impresa: c’è chi vede comunisti ovunque, c’è chi resuscita i fantasmi del ventennio. Entrambi però preferirebbero ad una iniqua (per la loro sensibilità) distribuzione della ricchezza, una equa distribuzione della incombente (per loro) povertà. Uno ha inquinato la vita politica della ex quinta potenza economica mondiale, occupando con metodi fascisti stampa ed informazione, salvando a spese della nazione intera il suo moribondo impero economico. L’altro vorrebbe imputare alla collettività, disinformata e mal rappresentata, i frutti malsani della sua avventatezza. Entrambi sono stati e saranno giudicati dalla moribonda coscienza collettiva. E qui entrano in scena i fascisti, inchiodatori della croce di un cristiano altrimenti lasciato morire di freddo, dispensatori di olio di ricino. I fascisti, cioè coloro che si prodigano in spiegazioni e richieste di chiarimenti, coloro che hanno creato occasioni virtuali e reali di confronto, coloro che reclamano trasparenza, coloro che incoraggiano le persone ad alzare la voce e uscire di casa, coloro che stimolano decine di persone ad presenziare agli atti di chi li rappresenta. Coloro che della fiducia della coscienza collettiva ne fanno l’unico motivo ispiratore. Gli stessi che vorrebbero sapere quando, come e perché sono fascisti. Anzi, senza tirare nessuno per i capelli, lo pretendono.

Pubblicato in: amministrazione morelli, compartone, edilizia

C’è del marcio in San Giovanni?

Non amo molto l’Amleto, ma nemmeno che il Comune diventi una mega agenzia immobiliare per avvantaggiare i soliti pochi.
Lo scorso Consiglio Comunale , gremito di un folto gruppo di cittadini Marignanesi, ha visto come attore non protagonista il novello sindaco Morelli alias Marcello che, preso dalla visione dello spettro (leggi Compartone), dopo aver esaurito I primi tre punti dell’OdG, chiudendoli con un “grazie a te” rivolto all’amato fratellino, consigliere d’opposizione; forte dei suoi super poteri, meglio del grande Houdini, decide ,di sostituire l’imbarazzante verbo “approvare “, contenuto nei punti 4 e 5 dell’OdG, con un più rassicurante riflettere, meditare ecc… L’amletico Sindaco chiede di votare per rimandare l’approvazione del Compartone ad un prossimo Consiglio.
L’opposizione, spiazzata, vuoi per inesperienza vuoi per onestà verso i propri elettori e cittadini tutti, e vuoi per non appesantire gli ulteriori “dolori ” del giovane Morelli accetta e vota.
Unanimità raggiunta!
Da adesso in poi ogni richiesta di chiarimento, di “tempo consono” di un ulteriore passaggio in commissione consiliare, di dialogo, viene ghigliottinata!
Ogni timida rimostranza dell’opposizione viene soffocata. Continua a leggere “C’è del marcio in San Giovanni?”

Pubblicato in: compartone

COMPARTONE: Rassegna stampa nazionale

Tratto da IL FATTO QUOTIDIANO

“A San Giovanni in Marignano il consiglio comunale potrebbe approvare il cosiddetto “Compartone”, che prevede su una superficie territoriale complessiva di quasi 120 mila metri quadrati, la realizzazione delle unità immobiliari. Sorgeranno nel centro urbano dove ci sono già numerose case sfitte o invendute. M5S: “Non capiamo tutta questa fretta di approvare questo piano particolareggiato”

clicca qui per leggere l’articolo completo