Pubblicato in: amministrazione morelli, Notte delle Streghe 2019

QUANTE SONO LE EDIZIONI DELLA FESTA DELLE STREGHE?

I nostri amministratori continuano nella loro azione di revisionismo storico o noncuranza, indicando l’attuale edizione della Festa delle Streghe come la 31 esima, solo che questa volta, forse nel goffo tentativo di nascondere il clamoroso scivolone di conteggio,  parlano di anni.

Se non fosse che in tutto il mondo i festival, le feste, le sagre…. si contano per numero di edizioni, verrebbe da chiedersi quale sia il vero motivo di questo incaponimento nel non voler ammettere l’errore, forse che nel 2018 si sono spesi migliaia di euro in piu’ per festeggiare l’edizione sbagliata?. A questo punto rinnoviamo l’invito sia alla maggioranza ma anche all’opposizione, che può intervenire con una specifica interrogazione, a chiarire definitivamente la questione, se non altro perché sono stati spesi soldi pubblici in piu’ per un’edizione (sembra) sbagliata.

Pubblicato in: ambiente

IL VASO DI PANDORA… Movimento, fognature e rifiuti

Ricordate il tanto discusso tema dei rimborsi fognari???

Sulla scia di altri comuni dove è presente il Movimento, come quello di Medicina, area metropolitana di Bologna, anche a San Giovanni si era scoperto che Hera addebita la quota di fognatura/depurazione anche agli utenti non allacciati. Dopo i soliti scontri e discussioni sui social, si era giunti ad una delibera di Consiglio Comunale, votata all’unanimità, che doveva dare inizio alla risoluzione del problema. Rimane però inspiegabile il comportamento di Hera a seguito della vicenda: nonostante gli accessi agli atti dei Consiglieri del Movimento, la municipalizzata non ci ha ancora fornito l’elenco delle utenze non allacciate e i mappali dell’impianto fognario pubblico. Altro che trasparenza, questo appare come un tergiversare o addirittura ostacolare il lavoro di chi vuole essere “dalla parte dei cittadini”.

Tale comportamento non può essere accettato dal Movimento, che ha segnalato la cosa alla Prefettura; e qui viene da chiedersi perché l’interesse della collettività pare essere prerogativa solo dell’opposizione… Continua a leggere “IL VASO DI PANDORA… Movimento, fognature e rifiuti”

Pubblicato in: bilancio

PAPEROPOLI, SECONDA STRADA A DESTRA

Ogni giorno che passa ho sempre piu’ la sensazione di vivere a Paperopoli , mentre Riccione vara un piano d’interventi di manutenzione straordinaria dei beni pubblici e investe in nuove infrastrutture per 2 milioni di euro la nostra amministrazione programma per i prossimi 3 anni interventi in piste ciclabili e poc’altro per neanche 500.000 euro, mentre Coriano (comune commissariato per debiti in passato) propone un’addizionale irpef progressiva dallo 0,6% allo 0,8% con esenzione sotto i 10.000 euro, la nostra amministrazione fa il grandissimo sforzo (parole dell’assessore al bilancio) di abbassare l’addizionale irpef a tutti i marignanesi per 41.000 euro complessivi su un bilancio di entrate di oltre 10 milioni di euro. A San Giovanni va tutto bene il sole splende alto nel cielo, sopra i campi seminati a patate che presto non lo saranno piu’ e sui verdi campi da golf, i tesoretti appaiono e poi scompaiono e non dicono nemmeno dove vanno, i 19 milioni di mutui sono investimenti e non debiti etc etc e così mentre comuni vicini investono e cercano per quanto possibile di far pagare meno tasse ai loro cittadini, non dando elemosine fiscali, ma con interventi piu’ incivisi, i marignanesi devono aspettare che Paperon de Paperoni o Rockerduck si decida veramente a far qualcosa per tutti i marignanesi.

Pubblicato in: amministrazione morelli, consiglio comunale

L’INDENNITA’ DELL’AMMINISTRAZIONE MORELLI: LA GIUNTA DEL RISPARMIO… DISATTESO

risparmio-3Una delle promesse fatte dal neo-sindaco Daniele Morelli in campagna elettorale, riguardava la riduzione delle indennità spettanti ai consiglieri comunali, visto “il momento di estrema difficoltà che l’Italia sta attraversando” (testuali parole, estrapolate dalla presentazione del programma elettorale della lista di Centro Sinistra)

Oltre alla diminuzione, obbligata per legge, dei gettoni di presenza dei Consiglieri Comunali da 17,08€ a 13,56€ a seduta, il M5S auspicava una ulteriore riduzione dei costi della giunta, frutto della volontà e della libera iniziativa del nostro nuovo primo cittadino (e in coerenza con le promesse fatte agli elettori in campagna elettorale). Continua a leggere “L’INDENNITA’ DELL’AMMINISTRAZIONE MORELLI: LA GIUNTA DEL RISPARMIO… DISATTESO”