Pubblicato in: edilizia

CEMENTO AL MARE

Nel Consiglio Comunale di fine marzo il Movimento 5 Stelle esprimeva un fermo voto contrario per la realizzazione di nuove opere a carattere commerciale/servizi in via al Mare, in quanto a nostro avviso questa “iniziativa” non doveva nemmeno essere presentata. Stranamente allora tutto passò sotto traccia.

Ma sappiamo che spesso “i nodi vengono al pettine” ed ora siamo giunti alla Conferenza Territoriale Preliminare, in cui si riuniranno le amministrazioni comunali della Valconca e del distretto sud della provincia per discutere riguardo a un “atto” che, a nostro avviso, sembra più un affronto.

Sono giorni che sui giornali si leggono esternazioni dei Sindaci e dei rappresentanti delle categorie commerciali e dell’artigianato contro questo progetto, fuori dal tempo e dall’attuale contesto economico e che serve solo e unicamente a fare cassa. Le opere pubbliche prospettate sono solo fumo negli occhi e se veramente di vitale importanza potrebbero essere realizzate intraprendendo altre strade.

Ecco qualche esempio:

Il Comune di Morciano, facendo proprie le preoccupazioni già manifestate da associazioni di categoria e consorzi di commercianti, esprimerà parere contrario a questo progetto, considerandolo non funzionale allo sviluppo e alla riqualificazione del territorio e del suo tessuto economico locale” (Fonte Giornale di Cattolica.com)

“Il giudizio di Confesercenti è decisamente negativo, e mi auguro che mercoledì in Conferenza dei servizi vi sia un ripensamento sul piano per la realizzazione di nuove superfici commerciali a San Giovanni in Marignano. Fabrizio Vagnini presidente provinciale di Confesercenti Rimini” (Fonte: Giornale di Cattolica.com)

“Anche il sindaco di Cattolica si schiera con Confartigianato contro l’arrivo di nuovi outlet a San Giovanni in Marignano. In Valconca la tensione è palpabile. L’intervento sarà discusso domani da tutti i sindaci del distretto sud della provincia di Rimini. Gennari dal canto suo esprime grande perplessità in merito a un’opera che rischia di mettere in ginocchio i nostri centri storici” (Fonte: Giornale di Cattolica.com)

Continua a leggere “CEMENTO AL MARE”

Annunci
Pubblicato in: politica

Lettera aperta al Sindaco Morelli : la non scelta ” del Sindaco Morelli atto II

Fusione

Si ricorda caro sindaco l’ultimo nostro articolo: “Unioni e fusioni, voci del silenzio?” ( https://laportadellavalconca.com/2015/09/20/fusione-e-unione-vo-ci-del-silenzio/)  Si ricorda quando le parlavamo della sua “non scelta” quella che l ha portata a buttarsi e trascinare la cittadinanza tra le braccia dell’ ex sindaco di Cattolica Cecchini e del suo progetto (con tanto di studio di fattibilità) sulla fusione per incorporazione tra i comuni di San Giovanni e Cattolica? Non se lo ricorda? Allora  le rinfreschiamo noi là memoria.

La sua “non scelta” dichiarata pubblicamente su varie testate giornalistiche nascondeva in realtà un preciso disegno:  obbligare con il suo silenzio assenso, San Giovanni in ambito costiero, negando così di fatto ai cittadini la possibilità di esprimere la loro volontà, con la scusa che la fusione (dei servizi) è un bene per il patto di stabilità. Peccato che la “Legge Delrio” ratificata dalla Regione parli chiaro : si devono fondere  obbligatoriamente i comuni fino a 5000 abitanti. Ma di contro sappiamo anche che la democrazia renziana debba dapprima sistemare comodi pollai per i propri sindaci .

Continua a leggere “Lettera aperta al Sindaco Morelli : la non scelta ” del Sindaco Morelli atto II”