Pubblicato in: ambiente

Eternit o non Eternit qual è la verità?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Il 2 febbraio 2014 è apparso agli occhi di tutta la cittadinanza marignanese il problema della copertura dellostadio a San Giovanni.
Il Resto del Carlino di Rimini con un lungo articolo ha evidenziato quello che molti sapevano, e altrettantifacevano finta di non vedere, ovvero il materiale con il quale è stata realizzata la copertura che, seopportunamente trattata e mantenuta non crea alcun problema, diversamente….
L’allora primo cittadino, il sindaco Domenico Bianchi incalzato dal giornalista affermò che “il trattamento all’eternit è stato fatto anni fa non riuscendosi però a ricordare quanti”.
Come “non riuscendosi a ricordare quanti” diciamo noi? Esiste un documento negli archivi del Comune che dia validità alle sue affermazioni?
L’intervista continua dicendo che: “è un problema all’ordine del giorno… Stiamo lavorando con il credito sportivo e nell’autunno o nella primavera prossima dalla copertura verrà tolto l’eternit”.
Nello stesso articolo si fa riferimento anche ad un progetto presentato dal gestore della struttura; esso prevedeva la sostituzione della copertura con una di ugual misura, ma sicuramente inerte, e coperta di pannelli fotovoltaici.

Continua a leggere “Eternit o non Eternit qual è la verità?”

Annunci
Pubblicato in: amministrazione morelli, movimento 5 stelle san giovanni in marignano, riviera golf

LA VARIANTE IMPOSSIBILE

salviamo30 Settembre 2013 / 25 Maggio 2014 / 23 Luglio 2014 / 29 Maggio 2015

Cosa stava succedendo e cosa è successo?

Ai più queste date potranno sembrare insignificanti, ma a chi segue da vicino la vita politica e amministrativa della nostra comunità, non saranno del tutto prive di significato.

Il 30 Settembre del 2013 il Consiglio Comunale  di cui facevano parte 3/5 dell’attuale Giunta, il Sindaco nelle vesti di Assessore con deleghe all’Urbanistica ed Edilizia Privata, l’ Assessore Tasini Maura e l’ Assessore Gabellini Nicola, approvò una delibera (n. 55/2013) con la quale si valutava positivamente l’istanza presentata dalla proprietà finalizzata all’approvazione di un progetto di variante dello strumento urbanistico per l’ ampliamento dell’ impianto golfistico per un totale di 5.000 mq. Concordando sulle valutazioni fatte dal soggetto attuatore, autorizzando il Responsabile dell’ Area Tecnica a convocare la Conferenza dei Servizi prevista e di procedere “nel più breve tempo possibile” al perseguimento dell’obiettivo, “sollevando gli uffici dall’effettuare controlli e verifiche su tale tema” .

Il 25 Maggio 2014 ci furono le elezioni amministrative che videro prevalere la Lista Civica (?) di Centro Sinistra e l’insediamento a Sindaco dell’ allora Assessore delegato Morelli Daniele.
Nel frattempo si era concluso (16 maggio 2014) l’iter avviato quella sera del 30 settembre 2013 con il parere favorevole della Conferenza dei Servizi, nonostante che un parere interno dell’Ufficio Urbanistica della Provincia cita : “ La modifica proposta non può essere approvata sia per motivi di procedura, sia perché in contrasto con la disciplina del vigente Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale e della .R. 20/2000”.
La Variante era impossibile stante le vigenti normative non “inopportuna”.
Continua a leggere “LA VARIANTE IMPOSSIBILE”

Pubblicato in: ambiente, movimento 5 stelle san giovanni in marignano

Mancata approvazione piano della luce

Nel consiglio comunale del 10 aprile è stata discussa la Nostra mozione di redazione del “piano della luce”, lo strumento urbanistico da inserire anche all’interno del Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) per lo sviluppo degli impianti di illuminazione pubblica all’interno del territorio marignanese, il miglioramento funzionale, della sicurezza e il contenimento dei consumi e della spesa così come prescritto nella Legge Regionale contro l’inquinamento luminoso (L.R. 19/2003) e attuale decreto attuativo (D.G.R. 1688 29/11/2013).
L’amministrazione, con la voce dell’assessore William Damiani ha dichiarato la volontà di bocciare la nostra mozione giustificandosi che l’amministrazione è obbligata dalla L.R. a redigere il piano della luce, e provvederà a questa incombenza con la redazione del RUE. Hanno quindi ritenuto la nostra proposta superflua considerando che il RUE dovrebbe essere operativo a breve.
E nel frattempo? Continua a leggere “Mancata approvazione piano della luce”

Pubblicato in: amministrazione morelli, compartone

Trasparenza, Dialogo e Salvaguardia Del Territorio: MA INSIEME SI PUO?

Nonostante gli slogan propagandistici e demagogici urlati in campagna elettorale a proposito della trasparenza, questa Amministrazione si sta muovendo in maniera decisamente contraddittoria e nebulosa, insinuando in noi il dubbio che abbiano ampiamente frainteso il significato dei termini.
Noi, che siamo spesso accusati di non essere costruttivi, propositivi e rispettosi dei regolamenti, siamo in verità costretti a rivolgerci in maniera  sistematica alle autorità competenti per cercare di tutelare i nostri diritti di Consiglieri di opposizione, ma soprattutto, cosa che più ci preme, l’ interesse pubblico.
Abbiamo presentato un esposto al Prefetto, in quanto è stata istituita in Consiglio Comunale una Commissione di vigilanza sul PSC e Comparto C2-4 (il famigerato Compartone), la cui presidenza è stata affidata ad un esponente della maggioranza.
Statuto e regolamenti alla mano, le commissioni sarebbero dovute essere due: una di studio sul PSC e una di verifica e controllo sul Comparto C2-4 la cui presidenza spetta alla minoranza. Continua a leggere “Trasparenza, Dialogo e Salvaguardia Del Territorio: MA INSIEME SI PUO?”

Pubblicato in: amministrazione morelli

The Winner will be…

Si conclude oggi, la tre giorni di colloqui che il nostro Sindaco ha tenuto al fine di individuare, tra i 35 ammessi, la figura in possesso “ di comprovata esperienza pluriennale e specifica professionalità nelle materie oggetto dell’incarico, di istruttore direttivo a tempo determinato e pieno presso l’ufficio comunale di Staff del Sindaco (ex art.267/2000). Per intenderci ruolo di segretario del Sindaco ricoperto fino alla scorsa legislatura da Katia Bartolini:nominata per la prima volta dall’ex Sindaco Funelli e poi riconfermata dall’ex Sindaco Bianchi.

La riforma della P.A. (Decreto Madia D.L. 90/2014), ha modificato i criteri e i requisiti necessari per ricoprire tale ruolo (non è più obbligatorio il possesso di una Laurea) e forse, per questo motivo, in Paese si era sparsa la voce che tra i nominativi dei partecipanti alla selezione c’era il rischio di ritrovarsi quello dell’ex Sindaco Sergio Funelli…….(pericolo momentaneamente scampato, anche se i ben informati lo danno in arrivo come incaricato esterno per dirigere l’AreaTecnica, ma noi non ci crediamo però, oltre che imminente la sua nomina a Presidente S.I.S). Continua a leggere “The Winner will be…”