Pubblicato in: consiglio comunale

L’ordine delle priorità

Come sempre dopo il Consiglio Comunale è partito il tam tam di discredito verso il voto dei 5 stelle e questa volta non ha fatto eccezione. Volevo rassicurare quelli preoccupati che i “5 stelle sono contro la ristrutturazione della Chiesa di Santa Lucia “, che come sempre la verità è ben diversa da quella che vogliono fare apparire. Il voto contrario alla variazione di bilancio non poteva essere diverso, in quanto nell’interesse delle fasce piu’ deboli quelle che hanno maggiore bisogno di tutela assoluta e incondizionata, che con questa variazione li vede penalizzati.

Andiamo con ordine.

A ) Sono cinque anni che ad ogni consiglio utile chiedono di mettere mano alla ristrutturazione della Chiesa e in questi 5 anni questa amministrazione non ha fatto nulla se non futili palliativi che non hanno portato a niente. La soluzione sarebbe stata accantonare ogni anno 20.000/25.000 euro come avevamo proposto a suo tempo, ma non è stato fatto. Continua a leggere “L’ordine delle priorità”

Annunci
Pubblicato in: amministrazione morelli, movimento 5 stelle san giovanni in marignano

La grande amarezza

Che grande amarezza riscontriamo nel vedere che la nostra piccola ridente San Giovanni,in realtà non è che il frammento di un enorme specchio rotto chiamato ITALIA.
L’amarezza che non possiamo non provare all’esito dell’individuazione di Katia Bartolini nella persona che per l’ennesima volta andrà a ricoprire, ampiamente ricompensata con soldi di noi cittadini marignanesi, le funzioni di staff del Sindaco (come da noi “profeticamente” anticipato con il post “The winner will be”).
La grande amarezza non è rivolta alla persona della signora Bartolini…badate bene…La grande amarezza riguarda le 50 persone che hanno partecipato al bando pubblico per rivestire il ruolo che purtroppo, a giochi fatti, sembrava già predestinato/concordato a Katia Bartolini, già…responsabile della campagna elettorale per le primarie PD di Daniele Morelli, ora Sindaco di San Giovanni e soggetto incaricato a scegliere la persona destinata a ricoprire il ruolo (guarda caso la stessa Bartolini). Continua a leggere “La grande amarezza”