Pubblicato in: movimento 5 stelle san giovanni in marignano

Come mi son messa in MoVimento

Ho sempre odiato i giri di parole, ho sempre cercato di stare nel giusto e forse per questo, in qualità di cittadina, avrei sempre voluto avere lo stesso trattamento nei miei confronti, in ogni occasione.

Siamo in un mondo dove si va avanti e si arriva primi soltanto tramite le conoscenze , le simpatie,  oppure (parlando da Donna) se si è abbastanza dignitosa e carina e si è in grado di utilizzare l’aspetto fisico per prendersi il posto tanto aspirato; ma come tutti ben sappiamo ha poca importanza l’intelligenza o il carattere , ciò che conta e’ “prestarsi” (CHE ORRORE!)

Mi sono sempre data da fare al massimo delle mie possibilità, con dignità, lavorando e insegnando, per quanto ho potuto, a mia figlia che qualsiasi cosa si faccia nella vita, l’importante è crederci. E’ risaputo che oggi se non si è “qualcuno” che conta (professionalmente e finanziariamente parlando) spesso accade di non essere nemmeno presi in considerazione, figuriamoci se rispettati!

Poi ho iniziato a partecipare agli incontri del Movimento di San Giovanni per caso, mossa da un problema che avevo (e ho purtroppo tutt’ora nella via in cui abito…) e il gruppo mi ha accolta e ha saputo ben consigliare; infatti io ora ho preso in mano la situazione, seguendola da protocollo.

Da quel momento ho iniziato a incontrarli con più regolarità,  così ho potuto conoscere un nuovo mondo di cui non ero a conoscenza, come di tutte le problematiche che riguardano il nostro piccolo paese e che si affrontano con umiltà e costanza (e cuore!) in queste occasioni. Continua a leggere “Come mi son messa in MoVimento”

Annunci
Pubblicato in: movimento 5 stelle san giovanni in marignano

Giro di boa

E’ volto al termine anche il 2018 e ci si appresta a rivedere e riorganizzare tutti i progetti per il nuovo anno.
Questa volta però c’è qualcosa in più di cui occuparsi, ovvero le prossime elezioni comunali vicine al solstizio d’estate.
Questa volta si tratta proprio di un bel giro di boa, in quanto la politica marignanese ha subìto la scossa di avere una opposizione “terremoto” che ha smosso le coscienze e portato più consapevolezza nel dibattito pubblico cittadino, virtuale e reale.
Si avvicina il momento del cambio di turno, perchè di questo bisogna parlare, cioè del fatto che l’esperienza politica civica nel proprio comune è ora-ed è più che giusto-che la facciano i cittadini, slegati da vincoli partitici e gerarchici rispetto ai poteri del territorio. Continua a leggere “Giro di boa”

Pubblicato in: movimento 5 stelle san giovanni in marignano

Auguri

Ogni anno verso Natale pensiamo a cosa regalare, dove e come preparare il pranzo o la cena della vigilia, siamo spesso rivolti più agli aspetti materiali che a quelli spirituali..

Per questo vi auguriamo di passare le feste serenamente con i vostri cari e un futuro migliore, anche con buoni propositi.

Ancora tanti sentiti auguri a tutti i cittadini marignanesi

Movimento 5 stelle San Giovanni in Marignano

Pubblicato in: consiglio comunale, movimento 5 stelle san giovanni in marignano

Resoconto consiglio comunale del 22 Dicembre

Nel consiglio comunale del 22 dicembre la maggioranza PD è andata in panico, in quanto mooolto probabilmente è venuto meno un trasferimento di fondi statali, di cui fino all’anno scorso avevano beneficiato alcuni Comuni.
Non avendo idea di come e dove reperire risorse già impegnate, oltre a dare la colpa al Governo, non hanno trovato di meglio che mettere le mani nelle tasche dei cittadini; in quelle più strette.
Hanno deciso di aumentare l’addizionale IRPEF per complessivi 180.000 euro introducendo gli scaglioni di reddito. Con il nuovo metodo di calcolo l’aumento si abbatterà sulle fasce più deboli; circa 90mila euro su 180 infatti verranno infatti recuperati abbassando la fascia di esenzione totale che passa da 15.000 a 10.000 euro. Aumento che sarebbe stato ben più pesante se il Movimento in questi anni non avesse contribuito, con la sua opposizione costruttiva a far aumentare la base imponibile Imu per alcuni soggetti passivi che negli anni passati l avevano pagata su una base imponibile ben più ridotta, se su sollecitazione del Movimento che a suo tempo fece una interrogazione, non fossero stati recuperati 25.000 euro per 5 anni di tassa occupazione del suolo pubblico dei cassonetti, dovuti dal gestore a seguito di alcune sentenze della Cassazione e anche su questi azioni di controllo che avrebbe dovuto fare questa amministrazione, siamo stati aspramente attaccati.

Tutto ciò va ad aggiungersi al fatto che nei mesi passati sono praticamente raddoppiati gli oneri di urbanizzazione, cosi come la previsione di entrata da multe per violazione del codice della strada e sono state aumentate le tariffe dei parcheggi pubblici a pagamento. Continua a leggere “Resoconto consiglio comunale del 22 Dicembre”