Pubblicato in: ambiente, amministrazione morelli

Ancora tutto tace sul fronte orientale

Nei giorni passati è stato richiesto a più riprese all’assessore preposto di fornire pubblicamente  dati sullo stato di salute degli alberi piantati nemmeno un anno fa, visto che alcuni di essi erano già morti o fortemente compromessi.

Fu chiesto anche di pubblicare il contratto fra il Comune e il vivaio che aveva fornito le piante per rendere consapevoli, tutti i cittadini interessati, delle condizioni concordate.

Ad oggi nulla di quanto chiesto è stato reso noto, né il numero degli alberi compromessi o morti, né la pubblicazione del contratto di fornitura.

E’ vero che quest’amministrazione non ha l’obbligo di pubblicare queste informazioni, ma è anche vero che non si possono pubblicare i dati solo quanto fanno comodo e che i cittadini (tutti) hanno il diritto di essere informati.

Crediamo che queste informazioni non interessino solo a uno sparuto gruppo di cittadini.

Rinnoviamo le nostre domante e speriamo che sia data una risposta quanto prima.