Pubblicato in: consiglio comunale, riviera golf

MENTONO SAPENDO DI MENTIRE

CARLINO GOLF

Nelle ultime due sedute di Consiglio Comunale,  tra le altre, si sono votate delle delibere riguardanti il Comparto D13/1 (Golf), con le quali unitamente alla imminente approvazione del PSC si potrebbero aprire, per quell’area, scenari futuri a dir poco preoccupanti.
Come Gruppo Consigliare Movimento 5 Stelle, abbiamo inviato un comunicato stampa alle testate locali.
Il risultato è l’articolo del Carlino di ieri sabato 12 dicembre, in cui la redazione ha optato per uscire con il nostro comunicato stampa tagliato a metà e abbinato con delle dichiarazioni dell’Amministrazione comunale.
Fa sorridere il goffo tentativo di rifarsi una “sensibilità”, con dichiarazioni che “stridono” con quello che in Consiglio poi si approva.
Nel virgolettato, da parte dell’ Amministrazione (come evidenziato) si legge: “Inoltre, in vista dell’approvazione del PSC, è stata negata la variante proposta dall’ Horses Riviera Resort per la creazione di un albergo da 40 camere, ritenuta non strategica”.
Come si può verificare dal corpo della delibera allegata al post, con delibera n. 42 del 14/06/2011 veniva adottata una Variante specifica, su richiesta della proprietà, con la quale si concedeva un incremento della superficie complessiva (SC) di 4.000 mq ad uso ricettivo alberghiero, con un incremento anche delle altezze da 8 a 9,50 metri. L’accordo con la proprietà, prevedeva la realizzazione di opere di urbanizzazione (in particolare di aree destinate a parcheggio), da realizzare tra la Via Montalbano, la SP 17 e Via Stadio nell’area limitrofa l’ingresso della struttura.
E’ altrettanto verificabile come, con la proposta di delibera votata in Consiglio nella seduta del 30 novembre scorso, sia stata la stessa proprietà a rinunciare alla edificazione richiesta e alle relative dotazioni territoriali (parcheggi e opere di urbanizzazione).
I paladini della “tutela del territorio”, mentono…sapendo di mentire.

 

Annunci