Pubblicato in: bilancio

Alcuni bilanci riescono con il buco

Immagine

Poco meno di 20 milioni di Euro sono il buco attorno al quale le recenti amministrazioni di San Giovanni in Marignano hanno sviluppato il proprio operato.

Si parla degli anni fra il 2006 e il 2011 come il periodo nel quale, i nostri amministratori, sono riusciti a creare il 90% di questo debito, non lasciandosi alle spalle né metropolitane né sontuosi teatri che possano giustificare un così cospicuo impiego di fondi, ma solo un interesse annuo record in grado di divorare 800.000 € dei nostri tanto sudati tributi.

Tale eredità, come nelle migliori famiglie, è stata lasciata in pari misura a tutti i cittadini Marignanesi, che oggi portano sulle spalle un debito di circa 2000 €, neonati compresi.

Ma i Marignanesi possono dormire sonni tranquilli, mai più aumenti di tasse, è matematico: le aliquote IMU e IRPEF sono già al massimo, mettendoci in lizza per il titolo di comune più tassato dell’Emilia Romagna… E fidatevi che un posto sul podio lo conquisteremo!

Sappiamo però che macchina amministrativa è un pozzo senza fondo, che necessita continuamente di essere alimentata, per mantenere i propri dispendiosi e poco oculati vizi… E la toria ci insegna che la via di fuga è spesso la stessa: costruire, cementificare, speculare.

Immagine

Alcune riflessioni e, soprattutto, alcune domande sorgono spontanee dopo la lettura dell’articolo sopra riportato…

Perché accumulare un tesoretto di 600/700 mila euro se per farlo è necessario oberare di tasse i propri cittadini?

Perché non approvare il bilancio previsionale se, per stessa ammissione del sindaco Bianchi nella sua intervista di congedo, questo avrebbe accelerato alcune opere importanti, quali l’intervento alla scuola di Santa Maria? Eppure in rete c’è chi ne parla utilizzando i termini“tempestività” e “priorità”… Che si mettano d’accordo, visto che giocano nella stessa squadra, la così detta “maggioranza”Ma ormai è palese che per questi signori, mossi solo da cinici calcoli strategici, è più importante la campagna elettorale che la sicurezza dei propri cittadini…

Le malelingue, ma noi non ci crediamo, ci vedono uno strano scherzetto alla nuova amministrazione; gli intelligenti, invece, ci vedono uno strano scherzetto a tutto il paese e ai suoi abitanti.

Il bilancio non sappiamo come verrà… Ma il buco è sicuramente riuscito!

Annunci